Teatri a Firenze

Alla scoperta dei teatri a Firenze

Immancabilmente in una città tanto viva, caratterizzata in ogni epoca dal grande fervore culturale della sua gente e dall’intensa partecipazione politica, non potevano mancare molti teatri.

I teatri di Firenze sono a decine e seguono tipologie e specializzazioni diverse: non è raro, per esempio trovare un piccolo teatro di quartiere che segue rappresentazioni della tradizione locale, magari con l’esposizione ancora nel vernacolo toscano. Anche la partecipazione della gente è notevole, tanto che nelle classifiche di ogni anno la città si piazza ai primi posti tra quelle dove si staccano più biglietti pro capite per spettacoli teatrali.

Ecco i teatri principali:

Teatro della Pergola. Inaugurato nel 1656, uno dei teatri italiani più ricchi di storia. Nel Settecento ritenuto tra i migliori e i più famosi in tutta Europa, qui nacque il genere del melodramma. Si trova nell’omonima via, dalla quale prese il nome, a 800 metri da noi.

Teatro dell'Opera di Firenze. Il nuovo teatro dell'Opera (nella foto) è una struttura polifunzionale culturale realizzata a poca distanza dal nostro hotel. Il complesso è dotato di una sala destinata al teatro lirico per 1800 posti e una cavea all'aperto per 2000 posti e un auditorium per concerti da circa 1200 posti. Ospita la nuova sede amministrativa del Maggio Musicale Fiorentino.

Teatro Verdi. Il teatro risale al diciannovesimo secolo e si trova in zona Piazza Santa Croce, non lontano dal nostro hotel. Al contrario degli altri la sua programmazione spazia tra i generi più vari, dal musical al balletto, dalle commedie al teatro classico. Per consultare la programmazione completa basta andare sul sito ufficiale.

Sceglieteci comunque tra le dimore storiche di Firenze e con il servizio concierge dedicato avrete sempre non soltanto tutte le informazioni per scegliere il vostro teatro preferito, ma anche preziosi supporti per l’organizzazione del vostro soggiorno.

Essere in pieno centro città, tra gli alberghi di lusso a Firenze, del resto, vuol proprio dire questo: entrare nell’emozione dalla porta principale, rivivere l’atmosfera ed il gusto che ci resero e rendono un modello internazionale.